Tag Archive | "Antitrust"

ANTITRUST: il Nuovo Codice Deontologico non puo’ vietare agli avvocati pagine o profili su social network o siti terzi


L’Antitrust con la decisione n. 25487 del 15 giugno 2015, ha dichiarato illegittimo quanto contenuto nell’art. 35 del Nuovo Codice Deontologico Forense entrato in vigore dal 16.12.2014, segnatamente riguardo le rigide restrizioni imposte dal CNF ai professionisti del diritto a proposito dell’utilizzo di Internet a fini promozionali attraverso siti internet di terze parti, come – ad esempio – social network e directory

Art. 35 comma 9. “L’avvocato può utilizzare, a fini informativi, esclusivamente i siti web con domini propri senza reindirizzamento, direttamente riconducibili a sé, allo studio legale associato o alla società di avvocati alla quale partecipi.”
Art. 35 co. 10 “L’avvocato è responsabile del contenuto e della sicurezza del proprio sito, che non può contenere riferimenti commerciali o pubblicitari sia mediante l’indicazione diretta che mediante strumenti di collegamento interni o esterni al sito.“

Rimossa dall’Antitrust la limitazione contraria ai principi delle libera concorrenza, vengono riammessi profili e pagine dell’avvocato su Facebook, Twitter, Google+, Linkedin, e su siti terzi.

legge e giustizia

The post ANTITRUST: il Nuovo Codice Deontologico non puo’ vietare agli avvocati pagine o profili su social network o siti terzi appeared first on Praticanti Avvocati: esame da avvocato e pratica forense.

:: Segue su Praticanti.Com

Posted in Featured, Leggi e Decreti, Notizie Interessanti, SentenzeCommenti disabilitati su ANTITRUST: il Nuovo Codice Deontologico non puo’ vietare agli avvocati pagine o profili su social network o siti terzi

Apple e pratiche commerciali scorrette: il TAR conferma la multa dell’Antitrust


TAR Lazio-Roma, sez. I, sentenza 16.05.2012 n° 4455 – La prima sezione del TAR Lazio, con la sentenza del 16 maggio 2012, n. 4455, ha respinto i ricorsi presentati da Apple Italia, Apple Retail Italia ed Apple International confermando le sanzioni pecuniarie.
L’Antitrust ha contestato ad Apple la non piena applicazione della garanzia legale biennale ai consumatori e le informazioni poco chiare circa gli ambiti di copertura dei servizi di assistenza aggiuntiva a pagamento.

Il diritto alla garanzia legale di conformità deve essere declinato attraverso l’individuazione di un contenuto minimo degli obblighi gravanti sul venditore, da identificarsi nell’onere per lo stesso di prendere in consegna il bene a seguito della mera denuncia del difetto di conformità da parte del consumatore, procedendo alla verifica della imputabilità o meno del difetto a vizio di conformità ed effettuando la riparazione o la sostituzione del bene, entro un congruo tempo dalla richiesta, senza addebitare alcuna spesa al consumatore, il quale invece sarà gravato delle relative spese laddove non venga riscontrato un difetto di conformità.

Deve, conseguentemente, ritenersi incompatibile e contrastante con il principio di effettività di tale garanzia il rifiuto del venditore di prendere in consegna il bene al fine di effettuare la diagnosi del malfunzionamento una volta trascorsi i sei mesi dall’acquisto del bene, traducendosi siffatto rifiuto nell’imposizione al consumatore dell’onere di fornire la prova dell’imputabilità del malfunzionamento a difetto di conformità. (Nel caso specifico, il TAR confermava le sanzioni pecuniarie alla Apple:

1) per “non aver informato adeguatamente i consumatori circa i diritti di assistenza gratuita biennale (codice del consumo) limitandosi al riconoscimento della garanzia convenzionale annuale;

2) perché le informazioni sulla natura, contenuto e sulla durata dei servizi aggiuntivi a pagamento Apple Care Protection Plan, unite ai mancati chiarimenti sull’esistenza della garanzia legale biennale, erano tali da indurre i consumatori a sottoscrivere un contratto aggiuntivo quando la ‘copertura’ del servizio a pagamento si sovrapponeva in parte alla garanzia legale gratuita prevista dal Codice del Consumo”.

Posted in Featured, Notizie Interessanti, Rassegna Stampa, SentenzeComments (0)


Concorso per Magistrato - www.concorsomagistrato.it
 
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati
 
Esame Avvocati

RSS Forum Avvocati

Archivi