Archive | Problemi

L’avvocato è tra le 5 professioni piu’ deprimenti secondo il Time

Secondo una ricerca del Time sulle 5 professioni piu’ remunerative ma che rendono infelici, quella dell’Avvocato e’ al 3° posto, insieme al dentista.

Il reddito medio annuo per un avvocato associato in grandi città come New York e Chicago è di circa 160 mila dollari; tuttavia, il denaro non sembra correlarsi strettamente alla felicità del professionista.

Secondo i dati della ricerca, avvocati associati (e dentisti) sono tra i primi della lista delle professioni con i tassi di suicidio più elevati.

Gli avvocati, oltre che per gli alti tassi di suicidio, sono stati trovati ad avere il più alto tasso di depressione tra le 100 professioni considerate in uno studio della Johns Hopkins University. Gli avvocati avrebbero 3,6 volte più probabilità, rispetto alla media, di essere depressi.

Nel 2013, gli avvocati associati sono saliti al top della lista di ForbesUnhappiest Jobs” (Lavori piu’ infelici), superando anche lavori meno prestigiosi e meno remunerativi come lavoratori in servizi di Customer Service e commessi di negozio. Mentre che questi ultimi lavoratori sono più infelici in quanto sottopagati, con un potenziale di crescita professionale limitato e mansioni poco emozionanti, gli avvocati associati dichiarano di essere più frustrati dalle troppe ore lavorative giornaliere, dalla pressione delle scadenze e delle responsabilita’ professionali, dall’essere costantemente proccupati della fatturazione ai clienti, e anche dal trattamento economico che – rispetto ai soci nella loro law firm – e’ decisamente modesto.

Posted in Approfondimenti, Featured, MaiDireLex, Notizie Interessanti, Problemi, Professione e Concorsi, Rassegna StampaComments (0)

Nuovo Codice Deontologico Forense: vietate agli avvocati pagine e profili sui social network

Con il nuovo Codice Deontologico Forense – in vigore dal 16 dicembre – arrivano puntuali nuove restrizioni per i professionisti del diritto.

Art. 35 comma 9. – “L’avvocato può utilizzare, a fini informativi, esclusivamente i siti web con domini propri senza reindirizzamento, direttamente riconducibili a sé, allo studio legale associato o alla società di avvocati alla quale partecipi.”
Art. 35 co. 10 – “L’avvocato è responsabile del contenuto e della sicurezza del proprio sito, che non può contenere riferimenti commerciali o pubblicitari sia mediante l’indicazione diretta che mediante strumenti di collegamento interni o esterni al sito“.

Addio quindi a profili/pagine dell’avvocato su Facebook, Twitter, Google+, Linkedin, ecc.

Sara’ altresi’ vietato indicare sul sito personale incarichi ed esperienze professionali non strettamente riguardanti la professione, sara’ vietato citare nominativi di clienti e di societa’ assistite dallo studio e tantomeno citare collaborazioni con altre figure professionali non legate allo studio.

Art. 35 co. 2 – “L’avvocato non può dare informazioni che fanno riferimento a titoli, funzioni o incarichi non inerenti l’attività professionale”

Art. 35 co. 6 – “Non è consentita l’indicazione di nominativi di professionisti e di terzi non organicamente o direttamente collegati con lo studio dell’avvocato.”

Art. 35 co. 8. – “Nelle informazioni al pubblico l’avvocato non deve indicare il nominativo dei propri clienti o parti assistite, ancorché questi vi consentano.”

Posted in Documenti, Featured, Notizie Interessanti, ProblemiComments (0)

Preoccupanti punti del nuovo DL per la “crescita sostenibile”

Nuovo DL che verrà presentato al prossimo Consiglio dei Ministri “Misure urgenti per la crescita sostenibile”, di seguito alcuni punti degni di attenzione:

  • – Appello dichiarato inammissibile dal giudice competente quando non ha una ragionevole probabilità di essere accolto
  • – Limitazioni al ricorso in Cassazione.
  • – Forti limitazioni per la legge Pinto (equa riparazione per l’irragionevole durata dei processi) e sanzioni in caso di inammissibilità del relativo ricorso.

Posted in Featured, Leggi e Decreti, Notizie Interessanti, Problemi, Rassegna StampaComments (0)

Speciale redditometro 2012

Al fine di combattere l’evasione fiscale in Italia, le prime misure adottate dal governo Monti (insieme ai controlli a campione sul territorio, come nei casi di Cortina D’Ampezzo, Roma e Portofino) vanno dalla tracciabilita’ sull’uso dei contanti, a Serpico, ai nuovi spesometro e redditometro.
Il nuovo modellodi redditometro prevede 11 tipi di nuclei familiari e circa 100 voci di spesa, articolate in sette categorie:

  • abitazione
  • mezzi di trasporto
  • contributi e assicurazioni
  • istruzione
  • attività sportive e ricreative e cura della persona
  • altre spese significative
  • investimenti immobiliari e mobiliari netti

Nel dettaglio: >>> Read the full story

Posted in Economia, Featured, Leggi e Decreti, Notizie Interessanti, ProblemiComments (0)

Giustizia: i magistrati non è escludono lo sciopero

Toghe in rivolta dopo l’ennesimo attacco verbale del premier Berlusconi.
Il presidente dell’Anm Luca Palamara non esclude altre forme di contestazione e afferma che: “La giustizia non ha bisogno di riforme punitive contro i magistrati”.
Il centrodestra censura senza indugi l’iniziativa “In questa giornata di mobilitazioni di settori della magistratura, mobilitazioni chiaramente politiche, – scrive in una nota il portavoce del Pdl Daniele Capezzone – va detto e ribadito che non sono più tollerabili invasioni di campo da parte della magistratura a danno del Governo e del Parlamento”

Posted in ProblemiComments (0)

Decreto Bersani: il CNF proclama lo sciopero degli avvocati

Il Consiglio Nazionale Forense chiede la mobilitazione dell’Avvocatura con l’astensione dalle udienze civili, penali e amministrative – salvi i procedimenti urgenti e garantendo i servizi essenziali nel rispetto della vigente normativa – con decorrenza da lunedì 10 luglio fino al 21 luglio p.v. compreso.

Posted in ProblemiComments (0)


Concorso per Magistrato - www.concorsomagistrato.it
 
Ricerca e offerta di Domiciliazioni Legali tra avvocati
 
Esame Avvocati

Archivi